Gli accessori delle star – Olivia Palermo


 

 Ecco per voi una selezione degli accessori prediletti dalla fashion icon Olivia Palermo…

 

Sondra Roberts Satin Clutch

 

 

Pandora Hard Case Clutch

 

Shoes Fashionistas by Kurt Geiger


 

Hermes Jige Clutch

 

Mango Leather Clutch

 

 

 


Birkin Hermes



Mulberry Animal Print Bag



Mulberry Neely



Zara floral dress


Charlotte Olympia Paloma shoes


 


Cesare Paciotti Shoes






Aldo shoes



Rolando by Christian Louboutin shoes


 


Trifari Cabochon bangle





Roberta Freymann necklace


 

 

 Olivia Palermo Style Inspiration


XX

TAGS

Miu Miu Shoes – Collezione Glitter AI 2011/2012

tweetmeme_url = ‘http://amolamoda.style.it/';tweetmeme_source = ‘AntonellaF88′;tweetmeme_style = ‘compact';

Tempestate di glitter e dalle forme originali: queste le scarpe che Miuccia Prada ci propone per la prossima stagione!

 

 

A caratterizzare questa collezione sono per l’appunto i "glitter" con cui sono impreziositi i modelli cult, come le sneakers...

 

 

o gli stivaletti spuntati…

Lo stile a cui Miu Miu si ispira è sempre quello della ragazza preppy e bon-ton, i modelli infatti sono come al solito molto romantici: tacchi e punte arrotondati, fiocchi e colori non troppo sgargianti…

 

 

Io personalmente non sono un’amante di pailletes e brillantini, ma devo dire che questa collezione non mi dispiace affatto, anzi, credo che se ben abbinate queste scarpe facciano la loro gran bella figura. Ovviamente attenzione a non esagerare, scegliete misé semplici e trucco leggero, le scarpe daranno al tutto un tocco magico!

 

 

Miu Miu Ad Campaign AI 2011/2012

 

 

 

E voi invece che ne pensate? Vi piace questa collezione o la trovate un po’ kitsch?

TAGS

Cinemagraphs: le foto in movimento di Jamie Beck

 

Vengono così definite le strabilianti "foto che si muovono", non sono delle semplici gif, perchè l’effetto non è quello di un video, ma è quello di rendere propriamente viva una foto.

L’ideatrice del cinemagraph è una talentuosa fotografa newyorkese, Jamie Beck, che, in collaborazione con il grafico Kevin Burg,  è riuscita a rendere le sue foto uniche e quasi magiche, il tutto grazie a dei piccoli dettagli dinamici.

Direi che le parole non sono sufficienti e neanche necessarie per descrivere quel che queste foto riescono ad evocare, quindi ecco per voi qualche esempio concreto…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Che ne pensate? Siete rimaste anche voi incantate da queste foto?

 

 

TAGS

Hair Bun Style!

Esiste acconciatura più semplice e raffinata di uno chignon?

Io credo proprio di no, e se siete convinte che lo chignon sia un po’ troppo classico o addirittura  banale, ebbene, non posso non contraddirvi.

Esistono infatti vari tipi di chignon, e per quanto possa sembrare strano, è anche possibile ricorrere alla fantasia per crearne di nuovi ed adattarli al nostro stile o alle occasioni alle quali si intende sfoggiarlo.

L’importante è scegliere sempre la tipologia di chignon che si addica ai lineamenti del nostro viso, nonchè alla nostra età!

I tipi di chignon più noti sono tre:

– lo chignon tirato o chignon ballerina

E’ il tipo di chignon più classico, perfetto alle donne con viso regolare e sfilato.

I capelli vanno pettinati tutti all’indietro, magari passando un po’ di acqua o gel che non attacca sulla superficie. I capelli vanno quindi stretti in un piccolo chignon molto basso, quasi all’attaccatura della nuca.

Sconsigliato a chi ha un naso troppo pronunciato e a chi ha superato i 50 (per non rendere le prime rughe troppo evidenti), questo tipo di chignon va bene sia con abiti da sera che con abbigliamento più casual.

 – lo chignon disordinato

Appare proprio come viene definito, disordinato, quasi sciatto e invece l’impressione che se ne riceve non è affatto la realtà. Questo chignon, infatti, viene costruito appositamente disordinato per dare la sensazione di naturalezza e di spontaneità.

Proprio per questo motivo sta benissimo alle giovanissime e conferisce loro un certo sex-appeal, mentre non è indicato per le donne più mature, alle quali darebbe invece un’impressione di trascuratezza. I capelli vengono raccolti al centro della testa lasciando fuori qualche ciocca ribelle che sembra essere appena scappata dallo chignon, ed è proprio questo che dà la sensazione di qualcosa di non preparato. 


 

 – lo chignon banana

Tipico degli anni ’50 e ’60, lo chignon a banana si adatta a qualsiasi donna con un viso regolare e soprattutto a quelle che hanno i capelli un po’ corti sulla fronte, che possono essere sistemati in un ciuffo di lato. I capelli vanno tirati tutti indietro e di lato, magari verso sinistra.

Poi, poggiando l’indice della destra al centro della nuca, arrotolare i capelli intorno al dito e fermarli con le forcine, facendo in modo che non si scorgano (sceglietele dello stesso colore dei capelli).

 

Sconsigliato a chi è molto giovane, poiché è una pettinatura propria da signora matura, e a chi va di fretta, poiché lo chignon a banana si disfa molto facilmente, quindi ha bisogno di essere preparato e laccato con cura e di essere portato con ‘tranquillità’.

 

Altri tipi di chignon…

Chignon laterale

Il procedimento è lo stesso dello chignon classico, ma si parte da una coda laterale appena sopra l’orecchio.

Chignon retrò

Chignon alto

 

E come sempre ecco per voi un sacco di immagini dalle quali trarre ispirazione…

 

 

XX

TAGS

LBD- Little Black Dress

 

 

  

In questo post potrete leggere la storia del lbd o tubino nero!

http://amolamoda.style.it/tag/ldb

TAGS

è tempo di caftano!

tweetmeme_url = ''

 

 

Leggero e comodissimo, è l’indumento ideale per la stagione calda!

Pur avendo origini antichissime, il caftano, capo caratteristico turco, la cui origine risale appunto al XII secolo, è tutt’oggi un must have in estate, e grazie alle varie reintepretazioni che ci vengono proposte, oltre al classico caftano da spiaggia, è possibile trovare modelli adatti alle occasioni più varie: dall’aperitivo in piscina alle serate in disco.

Grazie alla sua estrema versatilità, diviene per le donne un capo strategico ed irrinunciabile, che oltretutto è in grado di valorizzare sia corpi snelli che curvy, nascondendo molto bene i possibili difetti.

Questo capo si presta a qualsiasi fantasia ed ai tagli più originali…

… ecco per voi qualche modello dalle passerelle PE 2011

 

BLUMARINE

BLUGIRL

EMILIO PUCCI – TSUMORI CHISATO

 

LAURA BIAGIOTTI

 

MISSONI

 

NAEEM KHAN

 

PARAH NOIR

 

INSPIRATION

Io amo questo capo!

Voi invece cosa ne pensate?

 

 * Articolo presente anche su www.tentazionemakeup.it

 

 

 

TAGS

Polyvore Blogger Awards – Vinci una borsa Chanel!

Polyvore Blogger Awards

 

 
Polyvore offre a tutte la possibilità di vincere questa fantastica borsa…
…partecipando a questo contest  http://www.polyvore.com/cgi/contest.show?id=277765.
Le regole da seguire sono poche e semplicissime: è necessario creare un set ispirandovi allo stile di una tra le fashion blogger prescelte da Polyvore ed inserire il link del relativo blog nella descrizione del set!
 
 
 
Fashion Squad - Polyvore Blogger Awards

 
 
 
Style Scrapbook - Polyvore Blogger Awards

Polyvore Blogger Awards - Style Scrapbook

 
 
 
Io non ho perso tempo, e voi cosa aspettate?
 
In bocca al lupo!
TAGS

Peter Pan collar!

Mai sentito parlare del collo alla Peter Pan?

 

Questo modello di colletto ha un taglio caratteristico, è largo dai cinque ai sette centimetri, a volte rigidamente inamidato, in cui la modellatura delle golette (le due parti del colletto rispetto al centro davanti) è rotonda. Così chiamato dal personaggio dell’ omonima piéce teatrale di J.M.Barrie del 1904, Peter Pan, e dal libro per ragazzi (1911).

Molto popolare nel guardaroba femminile degli anni venti, costituiva un elemento della silhouette adolescenziale dell’epoca.

Adoro particolarmente questa tendenza, che non costituisce una stravaganza o un eccesso come spesso accade conn altri capi o dettagli trendy, ma che comunque riesce a rendere caratteristico un look con il minimo sforzo.

Il modo migliore per indossarlo è infatti quello di abbinarlo ad altri capi semplici, jeans e ballerine ad esempio se si tratta di una camicia o di un top, o comunque di prediligere abiti dal taglio semplice, a cui abbinare una mini borsetta e degli accessori minimal.

Il risultato sarà un look preppy e seducente allo stesso tempo!

Ecco gli stilisti che lo hanno proposto per il prossimo AI 2011-2012

Calvin Klein – Miu Miu

 

Prada – DKNY

 

Louis Vuitton

 

 

 

… ed ecco anche come lo indossano le celebrities…

 

 

OUTFIT INSPIRATION

 

 

HOW TO WEAR

 

 

Che ne pensate? Rientra nel vostro stile?

*Articolo presente anche su www.tentazionemakeup.it

 

 

TAGS

Today’s Obsession: MIU MIU Sandals

 

 

Composizione: Pelle
Misure: Altezza tacco: 12 Cm, Altezza plateau: 1,5 Cm
Dettagli: effetto verniciato, cinturino alla caviglia, fiocco, suola di cuoio, tacco a spillo
 
 
 
 
 
TAGS

Inspiration: Denim Shorts!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TAGS